VIETNAM E CAMBOGIA

VIETNAM E CAMBOGIA

TOUR DEL VIETNAM E DELLA CAMBOGIA
Pacchetto 13 giorni / 12 notti
Viaggi Vietnam e Cambogia
GIORNO 1: ARRIVO – HANOI – CITY TOUR
Arrivo all’Aeroporto Internazionale Noi Bai di Ha Noi con vostro volo Thai Airways, incontro con la guida e trasferimento in hotel.
Pranzo libero e nel pomeriggio visite di Ha Noi, la capitale del Vietnam, è stata fondata circa un migliaio di anni fa, è caratterizzata da palazzi in stile francese eredità del periodo coloniale, alberati boulevard a tre corsie, templi e pagode.
Si prosegue con la giornata dedicata alla visita dell’odierna capitale del Vietnam:
il Tempio della Letteratura dedicato a Confucio ed ai Letterati;
poi il Mausoleo di Ho Chi Minh (chiuso tutti i lunedì e venerdì, in questi giorni visite solo da fuori);
la sua abitazione storica su palafitta e la pagoda ad una sola colonna;
il Museo Etnologico – che raccoglie elementi culturali e tradizionali dei 54 differenti gruppi etnici che costituiscono la popolazione vietnamita (chiuso tutti i lunedì);
infine nel pomeriggio giro attorno il Lago Hoan Kiem, soprannominato della Spada Restituita e della Tartaruga Gigante, con visita al tempio di Ngoc Son.
Nel tardo pomeriggio si assisterà allo spettacolo delle marionette sull’acqua, le Ha Noi Water Puppet Show.
Cena libera, pernottamento in hotel ad Hanoi.
Viaggi Vietnam e Cambogia
GIORNO 2: HANOI – HOA LU – TAM COC
Dopo la prima colazione partenza verso Ninh Binh, uno dei siti più noti del Vietnam per le sue vestigia storiche, ed i suoi sorprendenti picchi calcarei. Visita dei templi dei Re Dinh e Le che sono risalgono al X Secolo.
Trasferimento a Tam Coc anche nota come la "Baia di Halong terrestre".
Il paesaggio è infatti simile a quello di Halong, ma costeggiato da splendide risaie anziché il mare.
Dopo pranzo proseguimento a bordo di un tipico sampan per scoprire le grotte di Tam Coc e le "le tre lagune", visita alla pagoda di Bich Dong.
Pranzo libero non incluso, cena e pernottamento in hotel.
Al termine di questa giornata la vostra guida rientrerà ad Ha Noi, per il giorno seguente è previsto il trasferimento a bordo della giunca con il solo autista e mezzo privato.
Viaggi Vietnam e Cambogia
GIORNO 3: TAM COC – HA LONG
Dopo la prima colazione partenza per la Baia di Halong (Vinh Ha Long) dove avremo l’occasione di ammirare lo splendido panorama della campagna circostante.
Arrivo a Vinh Ha Long in tarda mattinata e imbarco sulla giunca per la crociera nella baia.
Durante la navigazione visita delle grotte misteriose per le tante leggende locali. Pranzo e cena a bordo con prodotti tipici e di mare.
Pernottamento a bordo della giunca in cabina privata categoria comfort.
L’itinerario della mini crociera varierà a seconda della tipologia di giunca utilizzata e dalle condizioni del mare. La guida a bordo sarà in inglese.
Viaggi Vietnam e Cambogia
GIORNO 4: HA LONG – HA NOI – SAIGON
Colazione a bordo ed escursione a bordo di caratteristici sampan per la visita delle grotte calcaree.
Rientro a bordo per il rilascio delle cabine e brunch leggero a bordo.
Si prosegue la navigazione fino al rientro a terra previsto in tarda mattinata.
Al vostro arrivo sulla terraferma ci sarà il nostro autista incaricato per il trasferimento in aeroporto ad Ha Noi e da qui proseguimento con volo domestico verso Saigon.
Il tragitto dalla Baia ad Ha Noi durerà circa 4 ore a seconda del traffico, soste per un breve ristoro ed un po’ di relax.
Arrivo in aeroporto e procedure per il check-in, partenza con volo Vietnam Airlines VN 255 delle 17:55.
Arrivo a Saigon ed incontro con la guida locale per il sud del Vietnam e trasferimento in hotel.
 
Dopo pranzo proseguimento a bordo di un tipico sampan per scoprire le grotte di Tam Coc e le "le tre lagune", visita alla pagoda di Bich Dong.
Pranzo libero non incluso, cena e pernottamento in hotel.
 
Al termine di questa giornata la vostra guida rientrerà ad Ha Noi, per il giorno seguente è previsto il trasferimento a bordo della giunca con il solo autista e mezzo privato.
Viaggi Vietnam e Cambogia
GIORNO 5: SAIGON – CU CHI – SAIGON
Colazione in hotel e partenza per la visita dei tunnel di Cu Chi, questa intricata rete di cunicoli, che si estende approssimativamente per circa 200 km., venne scavata completamente a mano dai guerriglieri Viet Cong durante la Guerra di Liberazione. I tunnel ospitavano anche ospedali, scuole, cucine, sale riunioni e dormitori il tutto perfettamente mimetizzato nella giungla circostante.
Terminata la visita ai tunnel rientro in città e visite con la Basilica di Notre-Dame di Saigon, il Palazzo Storico delle Poste Centrali ed il caratteristico mercato coperto di Ben Than tutti begli esempi di art decò risalenti al periodo coloniale francese.
Visita del War Remnants Museum (l’ex-Museo dei Crimini di Guerra Americani, ora così rinominato in segno di distensione con gli USA);
Palazzo dell’Indipendenza – l’ultima sede dei presidenti del Vietnam del Sud prima della caduta di Saigon nell’aprile del ’75.
Pranzo e cena liberi, pernottamento a Saigon.
Viaggi Vietnam e Cambogia
GIORNO 6: SAIGON – CAI BE – VINH LONG – CAN THO
Dopo la colazione, visita del quartiere di China Town per visitare il mercato di Binh Tay ed il tempio di Thien Hau.
Trasferimento a Cai Be, da qui proseguimento in barca per visitare i canali del Delta del Mekong, sono previste varie tappe alle coltivazioni di frutta e alle aziende artigianale di produzione alimentare.
Arrivo al porto di Vinh Long e visita al vivace mercato dove la gente si accalca tra le merce movendosi lungo il bordo dei canali a bordo delle moto disponendosi in lungo file in continuo movimento.
Pranzo in ristorante locale durante la giornata.
Cena libera e pernottamento in hotel a Can Tho.
Viaggi Vietnam e Cambogia
GIORNO 7: CAN THO – OC EO – CHAU DOC
In prima mattinata con il battello fluviale visitiamo il mercato galleggiante di Cai Rang. Lo scenario che si presenta dinanzi ai nostri occhi è autentico ed emozionante, con centinaia di sampan carichi di riso, frutta, prodotti artigianali che si riuniscono per scambiare o vendere la loro merce. La conoscenza della popolazione locale ci porterà alla scoperta della loro vita ed ci farà approcciare alle tante ed animate attività locali e tradizionali.
Dopo la visita al mercato si prosegune verso Oc Eo - un tempo capitale del regno Funan, della quale rimangono oggi solo poche vestigia.
Partiamo alla volta di Chau Doc, partenza per una gita in sampan per visitare la foresta pluviale di melaleuca presso Tra Su.
Cena inclusa , pernottamento in hotel a Chau Doc.
La strada per raggiungere Oc Eo è molto accidentata ed il percorso potrebbe risultare poco confortevole.
Viaggi Vietnam e Cambogia
GIORNO 8: CHAU DOC – PHNOM PENH
Al mattino presto colazione in hotel e trasferimento al molo di imbarco per il battello per Phnom Penh.
Arrivo a Phnom Penh alle 12:30 circa, disbrigo delle formalità di frontiera ed incontro con la nostra guida locale per la Cambogia.
Trasferimento in hotel per la registrazione e tempo libero per un breve ristoro.
Pranzo libero e nel pomeriggio visita della città con inclusi:
Palazzo Reale - il cui nome completo in khmer è Preah Barom Reachea Vaeng Chaktomuk, che comprende un complesso di edifici costruito nel 1866, è sempre stato abitato dalla dinastia reale e dalla corte eccetto durante il periodo del regime dei Khmer Rossi;
Pagoda d’Argento Preah Vihear Preah Keo Morokat - che deve il suo nome alle 5.329 piastrelle d’argento che ne ricoprono il pavimento, è uno dei luoghi buddhisti più venerati della Cambogia nonché il tempio ufficiale del re;
Monumento all’Indipendenza - costruito nel 1958 per celebrare l’indipendenza dalla Francia;
Museo Nazionale - costruito tra il 1917 ed il 1920 in stile tradizionale khmer con elementi stilistici di influenza francese;
Wat Phnom - il tempio che dà il nome alla città ed il luogo in cui, secondo la leggenda, venne posata la prima pietra della odierna Phnom Penh, costruito nel 1373 su di una collina artificiale alta circa 27 metri come dimora di 5 statue del Buddha.
Cena libera e pernottamento in hotel.
 PHNOM PENH
GIORNO 9: PHNOM PENH – PHNOM CHISO – PHNOM PENH
Dopo la colazione in hotel partenza alla volta di Phnom Chiso - un antico tempio khmer situato nel villaggio di Sla, è stato costruito nell’XI Secolo dal re Suryavarman I, realizzato in laterite e mattoni con architravi in pietra arenaria scolpita;
visita del Prasat Neang Khmau - costituito dai resti di due torri in mattoni risalenti al X Secolo e costruito per opera del re Jayavarman IV, il tempio prende il nome dalla statua Neang Khmau "la Dama Nera" posta in epoca più recente di fronte al tempio stesso.
Rientro verso Phnom Penh e sosta presso Tonle Bati - piccola località situata a 35 km. a sud della capitale divenuta molto popolare tra i cambogiani per pic-nic ed escursioni domenicali nei pressi del laghetto che la caratterizza, nelle vicinanze si visitano i due templi dell’era Angkor di Prasat Ta Prohm e Yeay Peau dove si potranno ammirare diversi pregevoli bassorilievi ancora in un buono stato di conservazione. Entrambi sono stati costruiti sotto il regno di Jayavarman VII nel XII Secolo nello stesso periodo in cui vennero edificati i templi di Bayon ed Angkor Thom.
Infine sosta presso il Mercato Centrale (in cambogiano Psah Thom Thmey) costruito nel 1937 secondo i canoni della architettura Art déco, si possono trovare una infinità di prodotti da quelli di largo consumo, acquistati dalla popolazione, ai prodotti artigianali, ai souvenir, ecc... È conosciuto anche come il “mercato russo” in quanto, durante gli anni del regime dei Khmer Rossi, si trovavano prodotti prevalentemente di importazione sovietica.
Pranzo incluso durante la giornata, cena libera e pernottamento in hotel a Phnom Penh.
Vietnam e Cambogia
GIORNO 10: PHNOM PENH – KOMPONG KDEI – SIEM REAP
Partenza per Kompong Thom, attraverso suggestivi scenari della campagna cambogiana, costeggiando il Tonle Sap con soste lungo il tragitto al villaggio di Skoun, anche noto come “spider ville” per la peculiarità delle specialità culinarie locali, ovvero ragni, grilli e cavallette fritti.
Sosta per il pranzo e visita del villaggio locale con la possibilità di stare a contatto con la popolazione.
Proseguimento per Siem Reap.
Sosta a Kompong Kdei per visitare Spean Praptos un antico ponte in pietra risalente all’era Angkor. Arrivo a Siem Reap. Sistemazione in albergo.
Cena libera e pernottamento a Siem Reap.
Vietnam e Cambogia
GIORNO 11: ANGKOR THOM E ANGKOR WAT
Colazione in hotel e visite partendo dalla magnifica città di Angkor Thom, si parte dalla Porta Sud per poi proseguire verso il Bayon - costruito tra la fine del XII Secolo e l’inizio del XIII come tempio buddista Mahayana dal re Jayavarman VII, il Bayon è esattamente al centro della capitale Angkor Thom e serviva come tempio di stato. Dopo la morte di Jayavarman è stato modificato e successivamente ampliato, venne usato come tempio indù e buddista Theravada in conformità con le preferenze religiose dei vari sovrani che si sono succeduti. La caratteristica più distintiva del Bayon è la moltitudine di grandi volti in pietra rappresentati sui quattro lati delle numerose torri che ne compongono la struttura centrale. Il tempio è noto anche per le due impressionante serie di bassorilievi, che presentano una singolare combinazione di personaggi mitologici, storici e scene di vita mondana della corte dell’epoca; visita del Baphuon - costruito nella metà XI Secolo, è costruito su tre livelli ed appartiene alla serie dei templi della montagna, venne usato come tempio di stato dal re Udayadityavarman II ed è dedicato a Shiva, è diventato inoltre l'archetipo del cosiddetto stile Baphuon; visita della Terrazza degli Elefanti e della Terrazza del Re Lebbroso ove la prima è parte della cinta muraria della città fortificata di Angkor Thom. Tale terrazza è stata utilizzata dal re Jayavarman VII come pulpito da cui assisteva al rientro in città del suo esercito vittorioso dopo battaglie e campagne militari. La seconda terrazza, quella detta del re lebbroso, è stata costruita in stile Bayon sotto Jayavarman VII, il suo nome attuale deriva da una scultura del XV Secolo, scoperta in questo sito. La statua raffigura il dio indù Yama, il dio della morte. Egli è stato chiamato il re lebbroso perché causa lo scoloramento ed il muschio cresciuto sulla statua ricordano l’aspetto di una persona afflitta dalla lebbra, un'altra versione narra la leggenda di un re khmer effettivamente afflitto da questa malattia.
Pranzo in ristorante locale e nel pomeriggio visita del magnifico tempio di Angkor Wat - costruito per il re Suryavarman II nei primi anni XII Secolo come tempio di stato e nuova capitale al posto di Angkor Thom. È il tempio meglio conservato di tutta l’area archeologica ed è l'unico ad essere rimasto un significativo centro religioso fin dalla sua fondazione, induista all'inizio e dedicato a Vishnu, per poi divenire sito buddista. Al centro del tempio si trovano cinque torri. Angkor Wat si compone di due principali caratteristiche dell'architettura cambogiana: il tempio della montagna che si erge all'interno di un fossato e che simboleggia il Monte Meru (la montagna degli dei nella religione indù, ed infatti il tempio è consacrato a Vishnu), e i successivi templi a galleria.
Al tramonto visita della collina Bakheng da dove si può osservare Angkor Wat avvolto dalla suggestiva luce del crepuscolo, visita del tempio Phnom Bakheng un tempio indù, costruito nella forma dei templi della montagna. Dedicato a Shiva, è stato costruito alla fine del IX Secolo, durante il regno del re Yasovarman. Costruito più di due secoli prima di Angkor Wat, Phnom Bakheng è stato il principale tempio di Angkor a quell’epoca, considerato il fulcro dell'antica capitale Yasodharapura costruita in seguito all’abbandono di Hariharalaya nei pressi dell’attuale Roluos Group.
Cena libera e pernottamento in hotel.
Vietnam e Cambogia
GIORNO 12:SIEM REAP EXPLORATION
Dopo la colazione in hotel intera giornata in escursione per la visita di Kbal Spean e Banteay Srei.
Kbal Spean, in khmer "Testa di Ponte", è un sito archeologico situato alle pendici delle colline Kulen a circa 25 km da Siem Reap, è comunemente conosciuta come la valle dei 1000 Lingas ed è costituita da una serie di sculture in pietra scavate nel letto del Stung Kbal.
Proseguimento per il Banteay Srei - un tempio induista dedicato a Shiva, il nome significa "Il tempio delle donne". È stato costruito nel X Secolo la maggior parte del tempio è costruito in arenaria e le colonne e le pareti interne presentano un numero incredibile di accuratissime decorazioni ammirabili ancora oggi, al di fuori del tempio si possono osservare poche rovine di quella che doveva essere una piccola città sorta attorno al tempio di nome Isvarapura. Le piccole dimensioni rispetto agli altri templi angkor, i finissimi bassorilievi hanno reso il tempio estremamente popolare fra i cambogiani ed i turisti ed è soprannominato anche "gemma preziosa"o il "gioiello dell’arte khmer".
Si prosegue con la visita del Srah Srang - uno degli enormi laghi artificiali detti baray che regolavano il flusso delle acque di irrigazione dei campi e di servizio per la città durante l’impero Khmer;
visita del Banteay Kdei - costruito alla fine del XII Secolo e l’inizio del XIII Secolo durante il regno di Jayavarman VII, si tratta di un tempio buddista nello stile Bayon, simile come pianta al Ta Prohm ed al Preah Khan, ma meno elaborata e più piccola. Le sue strutture sono contenute all'interno di due muri di recinzione, e consistono in due gallerie concentriche dal quale emergono le torri, preceduta a est da un chiostro.
Infine visita del Ta Prohm – Ta Prohm è il nome moderno di un tempio costruito in stile Bayon tra la fine del XII Secolo e l’inizio del XIII Secolo e originariamente chiamato Rajavihara, fondato dal re Khmer Jayavarman VII serviva anche come monastero buddista Mahayana e come università. A differenza della maggior parte dei templi di Angkor, il Ta Prohm è stato lasciato più o meno nello stesso stato in cui fu riscoperto. La fotogenia e la particolare atmosfera che circonda questo tempio, in combinazione con gli alberi secolari che ne avvolgono le rovine, ne hanno fatto uno dei templi più caratteristici e visitati di tutta la zona di Angkor; questo tempio è diventato molto conosciuto anche per essere stato il set naturale del film Tomb Raider.
Cena libera e pernottamento in hotel.
Vietnam e Cambogia
GIORNO 13: LAGO TONLE SAP - PARTENZA
Dopo la prima colazione in hotel escursione in barca sul lago Tonlé Sap che in lingua khmer significa "Grande fiume dalle acque fresche" ma più comunemente tradotto come Grande Lago, è un sistema combinato tra lago e fiume di enorme importanza per la Cambogia.
E' il più grande lago di acqua dolce del Sud-est asiatico ed è un punto ecologicamente unico tanto che è stato dichiarato Riserva della Biosfera dell'Unesco nel 1997. Si possono vedere caratteristici villaggi galleggianti ed ammirare le condizioni di vita tipiche di queste popolazioni che vivono di tutto ciò che offre loro il lago. Tutte le case sono galleggianti, così come la scuola e la chiesa, si possono vedere inoltre le varie coltivazioni ed allevamenti acquatici tra cui quello di coccodrilli.
Rientro verso Siem Reap per la visita del centro Les Artisans d'Angkor, caratteristico per la produzione di prodotti artigianali khmer.
Al termine delle visite trasferimento in aeroporto per la partenza.
Share by: